Servizio ingombranti rallentato a causa della difficoltà di collocamento dei materiali presso gli impianti - Alia Servizi Ambientali

27/06/2018

Servizio ingombranti rallentato a causa della difficoltà di collocamento dei materiali presso gli impianti

Firenze, 27 giugno 2018 – In tutti i 59 comuni del territorio servito, Alia da alcuni giorni registra un rallentamento – solo per alcune tipologie di rifiuti – del servizio domiciliare gratuito di raccolta ingombranti.
Ciò è dovuto alle difficoltà di collocamento di questi rifiuti presso gli impianti specializzati di trattamento e smaltimento a livello regionale.
Alia invita pertanto gli utenti a richiedere telefonicamente il servizio ingombranti o a consegnare direttamente gli ingombranti presso i centri di raccolta solo nei casi di effettiva necessità e unicamente per le sole tipologie di monomateriale ( legno, metallo, vetro,plastiche, etc.) e per le apparecchiature elettriche ed elettroniche ( frigoriferi, lavatrici ecc). Per le altre tipologie di rifiuto composite, quali arredi in tessili e legno, mobili in imbottitura e metallo, materassi, etc. , stante la situazione di fermo attuale, è possibile fissare l’appuntamento di servizio solo dopo il 30 luglio.
La situazione, indipendente dalla volontà di Alia SpA, è stata posta all’attenzione delle autorità competenti per trovare al più presto una soluzione che sia risolutiva.
Se le criticità impiantistiche troveranno a breve soluzione, Alia provvederà a ricontattare l’utenza per fissare un nuovo appuntamento.
Per maggiori informazioni e dettagli consultare il sito web www.aliaspa.it oppure contattare il Call Center Alia all’ 800- 888333 ( da rete fissa) o al 199.105.105 ( da rete mobile) dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 19.30 ed il sabato dalle 08. 30 alle 14.30.

Ufficio Stampa Alia S.p.A.

Back to top